Comune di Toritto - Speciale Elezioni

Contenuto Destra

Colonna ottica di destra

Cerca nel sito

Cerca nel sito

Cerca nel sito

Terza colonna

amministrazione trasparente
servizi online
albo pretorio
Albo Pretorio online
GMT
Guardia Medica a Quasano
 TURNI DI REPERIBILITA' STATO CIVILE
EMERGENZA NEVE
 
Logo Servizio Civile
elezioni
Speciale Referendum 28/05/2017
 
 pec
 ufficio_tributi

sloganECO
banner_prot_civile

fattura elettronica
elezioni
 
regionali2015
IMU_2013
TASI

Amministrazione_Aperta
matrimoni

IMU_2013
come eravamo2
Come eravamo. Li conoscete?
CUG
posta elettronica istituzionale
Posta elettronica istituzionale
visit
Il portale per lo sviluppo e la promozione del territorio e delle imprese
parco
decoro urbano
Servizi di egovernment di futura attivazione
Orari apertura distributori carburanti per l'anno 2012
distributore
La raccolta del bollettino comunale
foto bollettino 2

Eventi

Eventi

Non ci sono eventi segnalati.


Dettagli

Contenuto Centro

Contentuto principale

.

Referendum popolari del 28/05/2017 - Voto degli elettori residenti all’estero

stemma_nuovo

La legge 27 dicembre 2001, n. 459 e il relativo regolamento di attuazione approvato con D.P.R. 2 aprile 2003, n. 104 e successive modificazioni disciplinano le modalità di voto per corrispondenza per gli elettori residenti all’estero, iscritti nell’anagrafe degli italiani residenti all’estero (A.I.R.E.).

In base alla citata normativa, gli elettori residenti all’estero votano per corrispondenza nella “Circoscrizione Estero” e i loro nominativi vengono inseriti d’ufficio nell’elenco elettori ma è fatta salva la loro facoltà di venire a votare in Italia, previa apposita e tempestiva opzione, valida per un’unica consultazione.

Il diritto di optare per il voto in Italia degli elettori residenti all’estero deve essere esercitato entro il decimo giorno successivo all’indizione del referendum e cioè entro il prossimo 26 Aprile 2017 presentando l'istanza all'Ufficio Protocollo del Comune di Toritto o inviando una mail al seguente indirizzo di posta elettronica (protocollo@comune.toritto.ba.it) o via fax al seguente numero (0039 080 3805326) o inviando la richiesta al seguente indirizzo PEC (protocollo.comune.toritto@pec.rupar.puglia.it) ed allegando all stessa copia del documento d'identità.
L'istanza può anche essere presentata, nelle forme su descritte, da persona diversa dell'interessato/a.

Per scaricare il manifesto ed il fac-simile di domanda leggi tutto l'articolo

Referendum popolari del 28/05/2017 - Voto degli elettori residenti all’estero

REFERENDUM POPOLARE DEL 28/05/2017 - ESERCIZIO DEL DIRITTO DI VOTO IN ITALIA

stemma_nuovo

La legge 27 dicembre 2001, n. 459 e il relativo regolamento di attuazione approvato con D.P.R. 2 aprile 2003, n. 104 e successive modificazioni disciplinano le modalità di voto per corrispondenza per gli elettori residenti all’estero, iscritti nell’anagrafe degli italiani residenti all’estero (A.I.R.E.).
In base alla citata normativa, gli elettori residenti all’estero votano per corrispondenza nella “Circoscrizione Estero” e i loro nominativi vengono inseriti d’ufficio nell’elenco elettori ma è fatta salva la loro facoltà di venire a votare in Italia, previa apposita e tempestiva opzione, valida per un’unica consultazione.
Il diritto di optare per il voto in Italia degli elettori residenti all’estero deve essere esercitato entro il decimo giorno successivo all’indizione del referendum e cioè entro il prossimo 25 MARZO 2017.
L’opzione dovrà essere recapitata all’Ufficio consolare operante nella circoscrizione di residenza dell’elettore (mediante consegna a mano o per invio postale o telematico, unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento d’identità del sottoscrittore) entro il termine suddetto e può essere revocata con le medesime modalità ed entro gli stessi termini previsti per il suo esercizio.
Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ha predisposto un apposito modulo d’opzione che gli elettori residenti all’estero potranno utilizzare o prendere come riferimento per formulare l’opzione per l’esercizio del voto il Italia, che, ad ogni buon fine, si allega al presente avviso.

 Toritto  21 marzo 2017

 

Per scaricare il modello, in formato PDF, leggi tutto l'articolo

REFERENDUM POPOLARE DEL 28/05/2017 - ESERCIZIO DEL DIRITTO DI VOTO IN ITALIA

REFERENDUM COSTITUZIONALE DEL 04/12/2016

stemma_nuovo

Pubblichiamo i risultati finali del referendum svoltosi a Toritto Domenica 04/12/2016

 

Per leggere il documento contenente i risultati elettorali leggi l'articolo per intero

REFERENDUM COSTITUZIONALE DEL 04/12/2016

REFERENDUM COSTITUZIONALE: I VOTANTI

speciale_elezioni

Pubblichiamo i dati dei votanti per il referendum costituzionale del 04/12/2016

 

Per poter scaricare l'intero prospetto leggi tutto l'articolo

REFERENDUM COSTITUZIONALE: I VOTANTI

REFERENDUM COSTITUZIONALE DEL 4.12.2016: TURNI DI SERVIZIO PER IL PERSONALE MEDICO ADDETTO AL RILASCIO DEI CERTIFICATI MEDICI A FAVORE DEGLI ELETTORI NON DEAMBULANTI O FISICAMENTE IMPEDITI

stemma_nuovo

Pubblichiamo i turni di servizio del personale addetto al rilascio dei certificati medici a favore degli elettori non deambulanti o fisicamente impediti ad esercitare il diritto di voto per i giorni 3 e 4 dicembre 2016
 
Per poter scaricare il documento contenente i turni di servizio leggi tutto
 

REFERENDUM COSTITUZIONALE DEL 4.12.2016: TURNI DI SERVIZIO PER IL PERSONALE MEDICO ADDETTO AL RILASCIO DEI CERTIFICATI MEDICI A FAVORE DEGLI ELETTORI NON DEAMBULANTI O FISICAMENTE IMPEDITI

Pubblicate le Istruzioni per le operazioni degli uffici di sezione

stemma_nuovo

E' a disposizione di tutti la pubblicazione n. 2 "Istruzioni per le operazioni degli uffici di sezione".

 

Per poter scaricare l'intero documento leggi tutto

Pubblicate le Istruzioni per le operazioni degli uffici di sezione

Pubblicato l'accordo sulla regolamentazione della campagna elettorale per il REFERENDUM COSTITUZIONALE del 04.12.2016

stemma_nuovo

Pubblichiamo l'accordo integrale sottoscritto dai rappresentanti dei partiti presenti in loco sottoscritto in data 11/11/2016 durante la riunione convocata dal Sindaco presso il Palazzo Municipale concernente la regolamentazione della campagna elettorale per il REFERENDUM COSTITUZIONALE che si terrà il giorno 04 dicembre 2016.
 
Per poter scaricare l'intero documento leggere tutto l'articolo

Pubblicato l'accordo sulla regolamentazione della campagna elettorale per il REFERENDUM COSTITUZIONALE del 04.12.2016

Referendum costituzionale del 04.12.2016 - Nomina Presidenti di seggio

stemma_nuovo

Pubblichiamo l'elenco dei Presidenti di seggio cosi come nominati dalla Corte d'Appello di Bari con decreto n. 726 del 03/11/2016:

1. Regina Pasquale

2. Fariello Michele

3. Mele Daniela

4. De Palo Michele

5. Servedio Stefano

6. Piccininno Francesco

7. Piccininno Vita Clara

8. Gagliardi Antonio

9. Schiraldi Cristiano

10. Paccione Giuseppe

Referendum costituzionale del 04.12.2016 - Nomina Presidenti di seggio

REFERENDUM COSTITUZIONALE 04.12.2016 - Nominati gli scrutatori

stemma_nuovo

La Commissione Elettorale Comunale ha nominato gli scrutatori effettivi e supplenti per il REFERENDUM COSTITUZIONALE che si terrà il 04 dicembre 2016.

A tal proposito pubblichiamo sia gli elenchi degli scrutatori effettivi e supplenti, sia il verbale della CEC approvato in data 09/11/2016.

Per scaricare i documenti su citati leggi tutto l'articolo

REFERENDUM COSTITUZIONALE 04.12.2016 - Nominati gli scrutatori

REFERENDUM 04 DICEMBRE 2016 - Delimitazione ed assegnazione degli spazi riservati per la propaganda elettorale

stemma_nuovo

Pubblichiamo integralmente le delibere della Giunta Comunale con cui sono stati delimitati gli spazi riservati alla propaganda elettorale diretta in favore dei partiti o gruppi politici rappresentati in Parlamento, dei promotori e fianchegguatori che hanno presentato domanda di assegnazione di appositi spazi per l'affissione entro il 31/10/2016.

Per poter scaricare le delibere su indicate leggete tutto l'articolo

REFERENDUM 04 DICEMBRE 2016 - Delimitazione ed assegnazione degli spazi riservati per la propaganda elettorale

Voto domiciliare per elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l’allontanamento dall’abitazione

stemma_nuovo(Città Metropolitana di Bari)
UFFICIO  ELETTORALE
Voto domiciliare per elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l’allontanamento dall’abitazione

IL SINDACO
Visto l’art. 1 del D.L. 3 gennaio 2006, n. 1, convertito, con modificazioni, della legge 27 gennaio 2006, n. 22 e successive modificazioni che, ai primi quattro commi, testualmente recita:

«Art. 1 - Voto domiciliare per elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l’allontanamento dall’abitazione.(Rubrica così sostituita dall’art. 1 c. 1, lettera f) della legge 7 maggio 2009, n. 46).

1. (Comma così sostituito dall’art. 1, c. 1.a) della legge 7 maggio 2009, n. 46) Gli elettori affetti da gravissime infermità, tali che l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano risulti impossibile, anche con l'ausilio dei servizi di cui all'articolo 29 della legge 5 febbraio 1992, n. 104, e gli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano, sono ammessi al voto nelle predette dimore.

2. Le disposizioni del presente articolo si applicano in occasione delle elezioni della Camera dei deputati, del Senato della Repubblica, dei membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia e delle consultazioni referendarie disciplinate da normativa statale. Per le elezioni dei presidenti  delle regioni e dei consigli regionali, dei presidenti delle province e dei consigli provinciali, dei sindaci e dei consigli comunali, le disposizioni del presente articolo si applicano soltanto nel caso in cui l'avente diritto al voto domiciliare dimori nell'ambito del territorio, rispettivamente, della regione, della provincia o del comune per cui è elettore.

3. (Comma così sostituito dall’art. 1, c. 1.b) della legge 7 maggio 2009, n. 46) Gli elettori di cui al comma 1 devono far pervenire, in un periodo compreso tra il quarantesimo e il ventesimo giorno antecedente la data della votazione (entro il 28.03.2016), al sindaco del comune nelle cui liste elettorali sono iscritti:

a) una dichiarazione in carta libera, attestante la volontà di esprimere il voto presso l'abitazione in cui dimorano e recante l'indicazione dell'indirizzo completo di questa;

b) un certificato, rilasciato dal funzionario medico, designato dai competenti organi dell'azienda sanitaria locale, in data non anteriore al quarantacinquesimo giorno antecedente la data della votazione, che attesti l'esistenza delle condizioni di infermità di cui al comma 1, con prognosi di almeno sessanta giorni decorrenti dalla data di rilascio del certificato, ovvero delle condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali.

3-bis. (Comma inserito dall’art. 1, c. 1.c) della legge 7 maggio 2009, n. 46) Fatta salva ogni altra responsabilità, nei confronti del funzionario medico che rilasci i certificati di cui al comma 3, lettera b), in assenza delle condizioni di infermità di cui al comma 1 l'azienda sanitaria locale dispone la sospensione dal rapporto di servizio per la durata di tre mesi per ogni certificato rilasciato e comunque per un periodo non superiore a nove mesi.

4. (Comma così modificato dall’art. 1, c. 1.d) della legge 7 maggio 2009, n. 46) Ove sulla tessera elettorale dell'elettore di cui al comma 1 non sia già inserita l'annotazione del diritto al voto assistito, il certificato di cui al comma 3, lettera b), attesta l'eventuale necessità di un accompagnatore per l'esercizio del voto.»;

Vista la circolare del Ministero dell’Interno 8 maggio 2009, n 28;

RENDE NOTO
 
Per continuare a leggere leggi tutto l'articolo

Voto domiciliare per elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l’allontanamento dall’abitazione

REFERENDUM COSTITUZIONALE DEL 04.12.2016 - Voto degli elettori residenti all'estero

stemma_nuovo

Voto degli elettori residenti all’estero  

 

La legge 27 dicembre 2001, n. 459 e il relativo regolamento di attuazione approvato con D.P.R. 2 aprile 2003, n. 104 e successive modificazioni disciplinano le modalità di voto per corrispondenza per gli elettori residenti all’estero, iscritti nell’anagrafe degli italiani residenti all’estero (A.I.R.E.).

In base alla citata normativa, gli elettori residenti all’estero votano per corrispondenza nella “Circoscrizione Estero” e i loro nominativi vengono inseriti d’ufficio nell’elenco elettori ma è fatta salva la loro facoltà di venire a votare in Italia, previa apposita e tempestiva opzione, valida per un’unica consultazione.

Il diritto di optare per il voto in Italia degli elettori residenti all’estero deve essere esercitato entro il decimo giorno successivo all’indizione del referendum e cioè entro il prossimo 8 ottobre 2016.

 

Per scaricare il manifesto ed il fac-simile di domanda leggi tutto l'articolo

REFERENDUM COSTITUZIONALE DEL 04.12.2016 - Voto degli elettori residenti all'estero

Voto degli elettori temporaneamente residenti all'estero

stemma_nuovo

Voto degli elettori temporaneamente all’estero per motivi di lavoro, studio o cure mediche e dei familiari conviventi
 
La Legge 6 maggio 2015, n. 52, di riforma del sistema di elezione della Camera dei Deputati, ha introdotto modifiche alla disciplina del voto nella circoscrizione Estero per le elezioni politiche e per i referendum di cui agli articoli 75 e 138 della Costituzione, prevedendo il voto per corrispondenza degli elettori temporaneamente all’estero per motivi di lavoro, studio o cure mediche e dei loro familiari conviventi.
Pertanto, in occasione del referendum popolare costituzionale del 4 dicembre, indetto con D.P.R. 27 settembre 2016 (G.U. del 28 settembre), gli elettori italiani che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all’estero per un periodo di almeno
Per scaricare il manifesto ed il fac-simile di domanda leggere tutto l'articolo

Voto degli elettori temporaneamente residenti all'estero

Referendum Popolare del 17/04/2016 - I risultati definitivi e i dati di affluenza alle urne

stemma_nuovoPer poter scaricare il file PDF con i dati di affluenza alle urne leggi tutto l'articolo

Referendum Popolare del 17/04/2016 - I risultati definitivi e i dati di affluenza alle urne

Referendum Popolare del 17/04/2016 - PRESIDENTI DI SEGGIO E SCRUTATORI

stemma_nuovo

Pubblichiamo l'elenco dei presidenti di seggio e i nominativi degli scrutatori nominati per il referendum popolare del 17 aprile 2016. Per scaricare integralmente gli elenchi leggi tutto l'articolo

Referendum Popolare del 17/04/2016 - PRESIDENTI DI SEGGIO E SCRUTATORI

Regolamento propaganda elettorale e assegnazione spazi

stemma_nuovo

Pubblichiamo il regolamento sulla disciplina della propaganda elettorale per il referendum del 17 Aprile 2016 e la deliberazione della Giunta Comunale relativa alla assegnazione degli spazi elettorali per la propaganda da effettuarsi con manifesti murali

Regolamento propaganda elettorale e assegnazione spazi

SMARRIMENTO O DETERIORAMENTO TESSERA ELETTORALE

stemma_nuovo

IL  RESPONSABILE DEL SERVIZIO ELETTORALE
RILEVATO che il 17 aprile p.v. si svolgerà il referendum popolare;

CHE per poter esercitare il diritto di voto e necessario esibire la tessera
elettorale, unitamente ad un documento di riconoscimento;
AVVISA
I cittadini elettori, che, in caso di smarrimento o deterioramento della tessera  elettorale,  potranno  chiedere  all'Ufficio Elettorale  il rilascio  di un duplicato, presentando una autodichiarazione attestante lo smarrimento o il deterioramento. In  quest'ultimo   caso  deve  essere  consegnata  la  vecchia tessera.
INVITA
Tutti coloro che si trovano in tale situazione, a provvedere subito alla richiesta del duplicato, evitando cosi il grave disagio che si creerebbe con il concentramento delle richieste nei giomi delle consultazioni.
L'Ufficio  Elettorale rimarra aperto da lunedi 11 aprile a sabato 16 dalle ore 9,00 alle ore 18,00, mentre domenica 17 maggio, giorno della votazione, per tutta la durata delle operazioni di votazione.
Dalla Residenza Municipale, li 16 marzo 2016
II Responsabile del Servizio Elettorale

SMARRIMENTO O DETERIORAMENTO TESSERA ELETTORALE

Voto domiciliare per elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l'allontanamento dall'abitazione

stemma_nuovo

Gli elettori affetti da gravissime infermità, tali che l'allontanamento  dall'abitazione  in cui dimorano  risulti  impossibile,  anche con l'ausilio dei servizi di cui all'articolo  29 della Iegge 5 febbraio  1992, n. 104, e gli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni  di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali  tali da impedirne l'allontanamento  dall'abitazione in cui dimorano, sono  ammessi  al voto nelle predette dimore.
Per poter usufruire di tale servizio i cittadini interessati dovranno produrre istanza entro il 20 aprile 2016.
Per scaricare il modello dell'istanza leggere tutto l'articolo

Voto domiciliare per elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l'allontanamento dall'abitazione

NOMINA SCRUTATORI - AVVISO PUBBLICO

stemma_nuovo

Pubblichiamo l'avviso pubblico approvato dalla Commissione Elettorale Comunale in data 04/03/2016 concernente i criteri di selezione degli scrutatori per il referendum popolare del 17/aprile/2016.

Per scaricare l'avviso pubblico ed il modello allegato leggere tutto l'articolo

NOMINA SCRUTATORI - AVVISO PUBBLICO

Opzione per l'esercizio del diritto di voto in Italia in occasione del referendum popolare abrogativo indetto per il 17 Aprile 2016

stemma_nuovoTutti coloro che sono residenti all'estero ed iscritti nell'Anagrafe della Popolare dei Residenti all'Estero (AIRE) e che intendono votare per il referendum popolare del 17/04/2016 a Toritto debbono presentare istanza, entro il 26/02/2016, presso la Circoscrizione Consolare di competenza. Tale istanza va presentata a mano o telematicamente.

Opzione per l'esercizio del diritto di voto in Italia in occasione del referendum popolare abrogativo indetto per il 17 Aprile 2016

Avanti

 .
.